News

« Torna a Notizie

3 strade commerciali italiane nella TOP10 delle più care d’Europa

 

  • Le strade milanesi Via Sant’Andrea, Via Montenapoleone e Corso Venezia si collocano nella TOP10 delle strade commerciali che pagano il prezzo più alto per attrarre potenziali clienti.

 

All'apice del commercio online, l'ubicazione dei negozi fisici è diventata la chiave del successo per le aziende di retail. I commercianti e i retailer scommettono più che mai su locali ben posizionati, per avere la massima visibilità, aumentare così le possibilità di vendita e per rendere redditizi gli elevati costi degli affitti degli stabilimenti commerciali.

Infatti, in questi ultimi mesi abbiamo visto come alcune firme abbiano iniziato a ristrutturare la loro rete di negozi per potersi adattare alle nuove realtà di consumo, favorendo la qualità della location del negozio rispetto al numero di punti vendita (minore, però miglior ubicato).

L’azienda TC Group Solutions, grazie ad oltre 10.000 sensori di conteggio del traffico pedonale installati nelle strade commerciali delle principali città europee, ha realizzato uno studio per calcolare e comparare il “Costo per Potenziale Cliente (CPC) di 100 strade commerciali di 8 paesi Europei, in base al costo dell’affitto dei locali commerciali e al traffico pedonale (Potenziali Clienti) che transita davanti agli stessi.

Questo dato permette non solo di conoscere quanto è redditizio un punto vendita e di compararlo con un altro, ma anche di scoprire nuove strade commerciali con un alto livello di attrazione per la vendita al dettaglio, finora sconosciute. 

Secondo il report, tre delle strade commerciali più care d’Europa si trovano in Italia, nello specifico a Milano. Via Sant’Andrea si trova al primo posto, Via Montenapoleone al secondo e Corso Venezia si colloca in quarta posizione, nella TOP10 delle strade commerciali che pagano il prezzo più alto per avere un impatto sui suoi potenziali clienti, con un CPC di rispettivamente 55, 54 e 28 centesimi di euro. Il terzo posto è occupato dalla strada parigina Rue du Faubourg Saint-Honoré, con un CPC di 29 centesimi di euro.

Top 10 delle strade commerciali europee più care secondo il Costo por Potenziale Cliente (CPC), elaborato tra 100 strade commerciali europee:

Dall’altro lato della tabella, troviamo altre due strade italiane nella TOP10 delle strade commerciali più redditizie: Via Sestri, a Genova, con un CPC pari a 1,85 centesimi di euro, e Via Giuseppe Garibaldi, a Torino, con un CPC di 2,08.

Top 10 delle strade commerciali europee più redditizie secondo il Coste per Potenziale Cliente (CPC), elaborato tra 100 strade commerciali europee:

D’altro canto, nel Ranking Globale delle 100 strade commerciali, sono state analizzate 15 strade italiane, incluse Milano, Roma, Napoli, Firenze, Genova e Bologna. Fra queste, Via Toledo a Napoli è la più transitata d’Italia e si posizione nella TOP10 delle più transitate d’Europa, con una media giornaliera annuale di 11.623 pedoni, seguita da Via Independenza a Bologna e da Via Torino a Milano, con 11.311 e 10.925 potenziali clienti che passeggiano giornalmente davanti alle vetrine di queste strade commerciali.

Ranking traffico pedonale strade commerciali Europa / Italia:

 

A proposito di TC Group Solutions

Nata nel 2007, oggi TC Group Solutions è leader nello sviluppo di ogni tipo di soluzione per raccogliere, maneggiare, trattare ed analizzare i BIG DATA che interagiscono con le organizzazioni di retail.

Con il suo ufficio centrale a Barcellona e filiali proprie a Parigi, Milano e NY, oggi TC Group Solutions è presente in più di 40 paesi di 4 continenti, e conta con più di 20.000 sensori installati che raccolgono milioni di dati, anonimi e aggregati, sul comportamento ed i flussi pedonali in tutto il mondo